Vivere a San Cresci, come vuoi e con chi vuoi, sviluppando una comunità internazionale capace di apprendere e cooperare, in una tenuta bioecologica immersa nella natura, basata su un sistema socio-ambientale-antropologico quale modello da trasmettere alle generazioni future ed estensibile in Italia e all’Estero atto a:

  • Risanare la terra;
  • Ridurre la dipendenza degli approvvigionamenti energetici tradizionali;
  • Ridurre l’isolamento degli individui e dei nuclei famigliari;
  • Inserire soggetti in difficoltà;
  • Favorire la crescita personale.

Un processo che riattiverà la coltivazione di terre incolte e ridurrà l’affollamento delle megalopoli.

Cari amici,
la compilazione del questionario vi è proposta per raccogliere le informazioni che serviranno a formare un gruppo di amici che scelgono di vivere e/o lavorare a San Cresci impegnandosi a rispettare i valori del Villaggio, formando nuclei indipendenti e autonomi abitando nei propri spazi ma condividendo spazi e servizi comuni, collaborando, rispettandosi profondamente e adottando la solidarietà.

La compilazione non comporta impegno alcuno per ambo le parti. Come potete vedere sono poche e semplici domande a cui potrete rispondere in 10 minuti. Vi preghiamo però di rispondere con attenzione e un po’ di riflessione (meglio se con il Vostro compagno o la Vostra compagna) perché il successo di ogni gruppo che vive negli Ecovillaggi nasce soprattutto dal fatto che il gruppo di co-residenza abbia un’idea abbastanza chiara, ma molto condivisa, di dove e come vogliamo abitare.

Potrete ovviamente girare questo questionario ad amici e parenti che Vi piacerebbe coinvolgere nel progetto San Cresci se sapete che all’idea dell’Ecovillaggio (co-housing), cioè ad abitare usufruendo di servizi e spazi condivisi, sono interessati davvero.

(se fate parte di un nucleo familiare oppure di un gruppo di amici, compilate singolarmente più schede, riportando il nome del capo famiglia/gruppo).


Informazioni preliminari

Intendi compilare la scheda in funzione di: *
Adesione
Visita

In caso di visita:
Sei interessata/o a visitare le Coloniche per acquisire una abitazione
Sei interessata/o al Progetto in modo generico
Sei interessata/o al Progetto per un settore particolare
Quale settore:
Parlare con un responsabile di un settore specifico
Quale responsabile:
Altro


Informazioni generali

Famiglia:


Gruppo:


Nome:
*

Cognome:
*

Indirizzo:
*

Comune:
*

CAP:
*

Provincia:
*

Età:
*

Professione:
*

Telefono:
*

E-mail:
*


Come sei venuto a conoscenza del progetto San Cresci? *
(selezionare quello che interessa):
Invito e-mail diretto
Invito e-mail tramite amici
Mi è apparso in sogno...
Invito cartaceo
Invito telefonico
Banner e link di altri siti
Inserto pubblicitario su riviste di settore
Invito da un nostro partner


Quale di queste aree sono di tuo/vostro interesse?
(selezionare quello che interessa):
Risiedere in co-housing svolgendo una professione nell’ambito delle attività del villaggio San Cresci
Risiedere in co-housing senza prestare attività professionale
Se hai selezionato una di queste 2 voci relative al CO-HOUSING ti invitiamo a compilare il QUESTIONARIO CONOSCITIVO
Svolgere una professione senza risiedere nel villaggio San Cresci
Praticare Turismo Responsabile
Sostenere il progetto con apporto di contributi


1.
In caso sei/siete interessato/i a svolgere un’attività nel Centro, in che ambito sei/siete specializzato/i o intendi/ete specializzarti/vi
(selezionare quello che interessa):
Coltivazioni di biodiversità
Allevamento animali da cortile / attività zootecniche
Orti: sinergici, permacultura, biodinamici, didattici / serre / attività agricole
Giardino botanico
Coltivazione erbe officinali
Maneggio
Laboratori artistici
Studi per l’applicazione delle terapie naturali non convenzionali
Cineteca / teatro
Accademia della musica
Osservatorio Astronomico-Geologico
Campi Sportivi
Educazione
Casa della migliore età / casa famiglia / casa vacanze
Palestre
Piscine
Centro termale
Biblioteca
Officine (stanza attrezzi, stanza per trapanare, incollare, verniciare...)
Officine Centro internazionale ricerca, studi, esperienze, trasmissione del Ben Vivere
Zone espositive d’arte
Albergo
Locanda
Ristorante
Osteria
Bar culturale
Attività boschive
Casa della nascita naturale

Direzione in qualità di:


Uffici amministrativi in qualità di:


Artigianato / Piccoli laboratori, quali:


Negozi: vendita materiali ecosostenibili, vendita prodotti biologici, vendita oggetti ecologici naturali
Casa di salute

Altro:


2.
Risiedere in co-housing senza prestare attività professionale
Quali di questi servizi vorresti/vorreste usufruire nell’ambito del:
(selezionare quello che interessa):
A) Bisogno di socialità dell’essere umano:
condivideremo spazi e servizi comuni consentendo un notevole risparmio economico; 1)
rivaluteremo e recupereremo le attività agresti;
realizzeremo studi artistici ovvero locali dove ogni abitante potrà esprimere le proprie attitudini nelle attività artistiche;
apriremo una scuola di eccellenza per bambini e la prima Accademia in Italia di Matematica Vedica oltre a un centro studi di terapia naturale; 2)
offriremo ospitalità raffinata e raccolta;
attrezzeremo la “casa della migliore età” per far praticare il “relax attivo” alle persone della terza età; 3)
favoriremo l’armonia tra l’uomo e la natura con metodi e sistemi esclusivamente bio;
creeremo ponti di dialogo,di amicizia e di fratellanza, al di là delle religioni e della politica;
B) L’autosufficienza in termini di:
le abitazioni potranno essere dotate di tecnologia domotica dove poter anche lavorare in modalità telelavoro;
realizzeremo una casa di salute;
praticheremo “il parto in casa”;
approvvigioneremo gli abitanti delle risorse alimentari rigorosamente prodotte nel villaggio di San Cresci senza l’utilizzo di sostanze nocive; 4)
produrremo la nostra energia con impianti eolici, geotermici, fotovoltaico, legna, pellet, idrogeno e biomasse;
coltiveremo orti - frutteti - giardini e alleveremo animali da cortile con finalità produttive ma soprattutto socioeducative;
produrremo i nostri detergenti personali e detersivi con sostanze non inquinanti;
praticheremo i mestieri antichi come cardare la lana, tingere i tessuti, ecc.
condivideremo con ogni pittore che vive nella Tenuta “...una piccola galleria dove esporre al mondo i propri quadri e così pure ad ogni musicista una saletta di concerto e ad ogni cineasta un piccolo cinema dove mostrare i propri film e i film più amati del passato e ad ogni scrittore una piccola casa editrice con la quale stampare i propri romanzi. Così potrebbe nascere, senza intermediari, una nuova cultura, vasta e inarrestabile”.
C) Il riciclo di risorse e scarti:
adotteremo la strategia RIFIUTI ZERO, il riciclo totale dei rifiuti praticando il compostaggio anche grazie all’utilizzo degli scarti alimentari correttamente smaltiti;
rivitalizzeremo le acque reflue della tenuta dopo essere state biofitodepurate attraverso un sistema a lacunaggio.

NOTE:
1) I servizi in comune variano da una coresidenza all’altra e comprendono: uno spazio multifunzionale comune dotato di cucine; una play-room per bambini (che ospita un micronido); un porteriato sociale (che paga le bollette, riceve la posta, fa prenotazioni, tiene la contabilità, ecc.); una hobby-room attrezzata; un servizio di car-sharing o bike-sharing; una lavanderia (automatica o presidiata con outsourcing esterno); uno spazio per la raccolta e il compostaggio dei rifiuti; un magazzino per le scorte del gruppo d’acquisto; le forniture energetiche rinnovabili e cogestite e, naturalmente, un ampio spazio verde, con orti e serre che, oltre a favorire, la coesione sociale e rendere più confortevole gli spazi condivisi, presenta anche dei forti vantaggi ambientali;
2) I bambini che vivono all’interno di residenze in cohousing sviluppano una maggiore sensibilità per gli spazi verdi ed una migliore coscienza ecologica, oltre ad avere una maggiore predisposizione per il gioco all’aria aperta e per la socializzazione.
3) Miglioreremo la qualità dell’esistenza accogliendo persone della terza età che hanno come obiettivo la cura del fisico e continuare a godersi la vita e non mettersi le pantofole badando al passare del tempo. Persone attive che terranno sempre lucida la mente con mille attività, saranno considerate importanti socialmente in quanto archivi viventi del passato, credenti in qualcosa e molto ottimiste come carattere.
4) Così che rafforzino il metabolismo umano in modo tale che lo sviluppo fisico e spirituale dell’uomo avvenga in modo armonico.


3.
Svolgere una professione senza risiedere nel Villaggio di San Cresci.
Quale attività professionale svolgerai/svolgereste?


4.
Praticare Turismo Responsabile.
Quali sono i servizi e le attività che vorresti/vorreste usufruire/praticare e quali luoghi di interesse culturale?
(selezionare quello che interessa)
Car-Sharing
Parco Animal and Bird-watching
Maneggio
Trekking
Giardino botanico
Studi artistici: biodanza, pittura, scultura, musica, cineteca, teatro
Osservatorio Astronomico-Geologico
Campi Sportivi
Campus
Mini circo con scuola di giocoleria-clowneria-equilibrismo
Baby parking
Palestre
Piscine Piscine
Biblioteca
Volontariato in laboratori di: arti mestieri professioni agricoltura
Zone espositive d’arte
Centro internazionale ricerca, studi, esperienze, trasmissione del ben vivere
Albergo
Locanda
Ristorante
Osteria
Bar culturale
Area attrezzata per camper
Casa di salute
Centro termale
Negozi: vendita materiali ecosostenibili, vendita prodotti biologici, vendita oggetti ecologici/naturali
Altro:


Grazie, il questionario è finito


Inserisci il codice riportato nell'immagine
CAPTCHA Image
[ Immagine differente ]

Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 10, legge 31 dicembre 1996, n. 675, e successive codifiche, ti informiamo che: i tuoi dati personali saranno utilizzati esclusivamente per l’eventuale formazione di un gruppo omogeneo di persone e famiglie interessate al progetto di San Cresci che viene proposto. I tuoi dati non saranno ceduti o resi disponibili a terzi.*

Accetto